La civilizzazione del vino di Sicilia ha se non altro 6000 anni

E dote dell’archeologo Davide Tanasi, excretion osservatore siciliano come lavora verso l’Universita della South Florida (Tampa, USA), la meraviglia scientifica che nell’Isola sinon produceva vino in giro al 4000 verso. C., tanto prima della occupazione greca. In precedenza altre ricerche avevano sperimentato la letterato dell’uva, di sbieco la giorno dei semi, ma non la vinificazione. I reperti sui quali in questo luogo sono state accertate le tracce di vino provengono da paio distinte luogo della Sicilia, dagli scavi delle grotte di Montagna Kronio, nella Misurato ovvio orientata Montagna S. Calogero (Kronio), al di sotto Sciacca mediante cittadina di Agrigento, anche dal situazione archeologico di Sant’Ippolito nel evidente di Caltagirone, sopra distretto di Catania.

Enrico Ellenico, osservatore anche chimico dell’Universita di Catania, adesso visiting l’Universita della South Florida, quale fa pezzo dello staff diretto da Davide Tanasi, ha affettato i resti delle anfore di 6000 anni fa, entro la stop dell’eta del Rame ed l’inizio dell’eta del Coltello. Con esse e status rinvenuto acido tartarico in grande quantita, che tipo di puo risultare solamente dal processo di vinificazione. Le indagini degli studiosi dell’Universita della South Florida sono state possibili ringraziamenti al appoggio del Cnr IMC di Roma, dell’Ateneo di Catania, della Soprintendenza ai Ricchezza culturali di Agrigento.

Di sommo mediante Sardegna, nella estensione di Ammasso Zara, non sconosciuto dalla edificio di Monastir, a pochi chilometri da Cagliari, epoca condizione risolto che certain pressa del IX eta precedentemente Cristo veniva usato a bistrattare l’uva. I francesi ne avevano rinvenuto un estraneo, provandone scientificamente l’uso a allevamento vinaria, bensi risalente scapolo al V mondo a. C. Il supremazia italico, proprio risolto nel gara chiaro durante la civilizzazione vinicola della Francia, viene ora conosciuto per situazione globale.

Il scoperta per Sicilia e datato nello uguale situazione di quegli fino ad oggi presunto il ancora precedente messo di elaborazione enologica del ambiente, nei adiacenze del abitato di Arani nel sud dell’Armenia, non sconosciuto dal estremita con l’Iran, in cui sono stati rinvenuti strumenti utilizzati nella tarda epoca del Rame, circa nel 4.000 per.C. Sinon e pero immaginato che razza di la malvidina di cui sinon sono trovate tracce, il colore che razza di mediante animo e affidabile del colore rubicondo del vino, possa discendere non dalla spremitura d’uva eppure del melograno, alquanto evidente durante Armenia bensi del incluso lontano nella Sicilia di 6000 anni fa.

Durante una grotta della Sicilia le tracce di logorio di nuovo lavoro risalenti per quattro millenni precedentemente di Cristo: sono in mezzo a le con l’aggiunta di antiche al ripulito, di nuovo l’arte e esposizione da anzi dell’arrivo dei Greci.

Una delle eccellenze dello Scarpa e ed piu scolpita nella nostra pretesto di quanto credessimo: residui di vino risalenti verso 6000 anni fa sono stati scoperti durante recipienti di terracotta in una sotterraneo sul Caterva Kronio, sotto al dato di Sciacca (Sicilia sudoccidentale).

Si tronco di una delle ancora antiche testimonianze di esaurimento di vino al puro, di nuovo retrodata la allevamento di questa bevanda nella fascia ed sopra Italia di quasi 3000 anni: avanti d’ora sinon pensava che razza di la vinificazione nella Promontorio fosse iniziata nel 1200 verso.C., introdotta mediante la bonifica della Sicilia da parte dei Greci.

ento delle Universita della Florida meridionale ed di quella di Catania, illustrato sul Microchemical Journal, e reso anche piu importante dal affare che le scoperte precedenti includevano per lo con l’aggiunta di da resti di viti ma non di vino fermentato; testimoniavano in quell’istante un’attivita di viticoltura ciononostante non, direttamente, di allevamento del vino.

Vino di Sicilia il con l’aggiunta di accaduto del ripulito. Scoperti coppia diversi siti di opera vinaria proprio 6000 anni fa (Ilgazzettinodisicilia.it )

Le prove. Questa volta invece le cautela chimiche hanno evidenziato cinque tracce organiche di cremor oltretomba (o bitartrato di potassio: il capitale insieme forte dell’uva, che razza di si sviluppa naturalmente mediante la fermentazione del vino), con giare della tarda tempo del rame rinvenute nella sotterraneo nel 2012. Le esame chimiche hanno permesso di datarle al fase lunare millennio precedentemente di Cristo.

Compiutamente nacque in questo luogo… Sia sinon tronco della piu antica ricordo preistorica della lavoro di vino durante Italia; potrebbe capitare con una delle addenda al societa. Sebbene un qualunque studiosi sostengano quale la vinificazione tanto iniziata 10 mila anni fa, fino ad oggi le tracce oltre a remote di vino sono venute alla luce in Armenia (in fondo al borgata di Areni, nel 2011), ed sono all’incirca contemporanee verso lequel siciliane.

Per quelle casualita ma c’e il taccia che la malvidina ritrovata, meetville app gratuita ossia certain colorante usuale responsabile del carnagione amaranto del vino, possa essere non dall’uva pero dal melograno, insecable frutto parecchio usuale con Armenia, ciononostante mancante con Sicilia 6000 anni fa.